PALESTRA RIABILITATIVA

Questo luogo diventa fondamentale per lo svolgimento di tutti i lavori attivi o attivi/passivi, come la riabilitazione post-chirurgica, la riatletizzazione e la ginnastica posturale.

Sinergia_tra_medico_e_fisio.jpg

Riabilitazione post chirurgica

Trattasi di un percorso fisioterapico finalizzato a raggiungere il miglior risultato possibile dopo un intervento chirurgico.

Prevede una serie di trattamenti ed esercizi svolti sotto l’occhio vigile del terapista, atti a favorire il recupero completo del paziente o meglio delle sue attività motorie.

I trattamenti possono essere svolti all'interno delle nostre palestre, oppure in piscina. Inoltre vi è una stretta collaborazione con gli ortopedici che visitano presso  il nostro centro e che poi operano i nostri pazienti. 

Questo permette di conoscere esattamente cosa è stato fatto durante l'intervento ed aver la possibilità da parte del fisioterapista di potersi interfacciare in qualsiasi momento con l'ortopedico stesso. 

Patologie chirurgiche trattate dalla riabilitazione post-chirurgica ortopedica:

  • Spalla --> riparazione cuffia dei rotatori, stabilizzazione di spalla, acromionplastica e bursectomia, capsulotomia, fratture, protesi di spalla 

  • Gomito --> release nell’epicondilite, release nell’epitrocleite, release dell’ulnare al gomito, fratture

  • Polso e mano --> tunnel carpale, suture tendinee, fratture

  • Anca --> protesi d’anca, artroscopia d’anca, necrosi avascolare cefalica, conflitto femoro-acetabolare, anca a scatto

  • Ginocchio --> protesi di ginocchio, ricostruzione legamento crociato anteriore, artroscopia, meniscectomia, condroplastica, lateral release, suture tendine rotuleo e quadricipitale, fratture

  • Tibio-tarsica e piede--> sutura tendine d’Achille, suture legamentose, artroscopia, fratture, rimozione sperone

  • Colonna --> discectomia, microdiscectomia, laminectomia, stabilizzazione, cifoplastica, vertebroplastica, fratture.

Officina del Corpo ha come obbiettivo quello di supportare i pazienti dalla fase di diagnosi al ritorno alle attività di vita quotidiana, mantenendo un costante confronto tra le varie figure professionali.

 

Riatletizzazione.jpg

Riabilitazione sportiva

e riatletizzazione 

Questa branca della riabilitazione ha come obiettivo il recupero 

post-infortunio dell’atleta che vuole  tornare a praticare  sport e 

proprio per questo è caratterizzata da una maggiore funzionalità, dinamicità, intensità e specificità degli esercizi.

 

Superata la prima fase di gestione del dolore, recupero degli schemi motori e riacquisizione del normale tono muscolare, si affronta la riabilitazione sportiva specifica, in cui l’atleta recupera tutti i movimenti e i gesti tipici dello sport che pratica e la riatletizzazione in cui recupera la corretta condizione fisica per il ritorno all’attività sportiva.

All’interno della nostra struttura abbiamo creato diversi setting di lavoro, con il fine di permettere a questo tipo di paziente di essere seguito nel modo più specifico possibile.

 

Alcuni esempi

  • Con il reformer balanced body ed in particolare con la jump board abbiamo la possibilità di allenare il gesto salto con paziente coricato sul macchinario.

  • La bike Technogym permette di simulare perfettamente il ritorno sulla sella di una bici da corsa. Con la possibilità di verificare la distribuzione del carico.

  • Lo skillmill Technogym permette al podista di lavorare sul piede.

  • La piscina riabilitativa con nuoto controcorrente permette di riportare all’attività un nuotatore potendo così verificare la corretta ripresa del gesto sportivo.

Palestra_fisio.jpg

Ginnastica correttiva posturale

La ginnastica posturale/correttiva viene proposta a bambini, ragazzi, adulti che presentano atteggiamenti scogliotici, scoliosi, cifosi, iper lordosi, etc etc.. o semplicemente per chi vuole conoscere il proprio corpo e cercare di migliorare la propria postura

Inizialmente si esegue una seduta di valutazione funzionale / fisioterapica con un terapista specializzato.

In seguito si può programmare un percorso di terapia individuale dove il terapista segue personalmente il paziente, oppure entrare a far parte di un gruppo di ginnastica posturale. 

Ginnastica posturale di gruppo 

 

Ogni bambino, ragazzo, adulto segue un piano di lavoro personalizzato, 

nonostante la presenza di altre persone e sotto la supervisione di un

terapista specializzato.

Questo permette inoltre di abbattere i costi delle lezioni, ottenendo 

comunque un servizio di qualità

Prima di entrare in un gruppo si esegue una seduta con un terapista

ed in seguito una o più lezioni di impostazione